Portale web di promozione turistica per Villalago (AQ), l'antica Villa de Lacu, oggi annoverata nel Club dei Borghi più Belli d'Italia

Sei nella sezione: Monumenti Storici a Villalago

Copyright © 2006-2014  RR/FG - www.villalago-abruzzo.com  - www.villalago-abruzzo.org   - All Rights Are Reserved - E-mail:info@villalago-abruzzo.com


Home
Su
Il Paese
Come Arrivare
Scheda di Villalago
Cenni Storici
Il Santo Patrono
Eventi e Ricorrenze
Cultura e Tradizioni
Artigianato Locale - Souvenirs
Cucina Locale
Attrazioni Turistiche
Galleria Immagini
La Valle dei Laghi
La Riserva Naturale di Villalago
Le Vostre Foto Ricordo
Villalaghesi nel Mondo
Numeri Utili
Esercizi Commerciali
Ricettività
Links
News - Notizie e Novità
La Giunta Comunale...in carica
Archivio

 

Principali Feste Religiose:

San Domenico Abate: agosto

Le Fanoglie: gennaio

Madonnina del Lago: maggio

Madonna delle Grazie: luglio

Sant'Antonio da Padova: luglio

Madonna di Loreto: settembre

 

 

 

 

 

 

Madonna Addolorata

Attività della

Pro-Loco di Villalago

 

 

 

Abruzzo...

Regione dei Parchi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Attrazioni Turistiche

 

 

 

 

 

 

 

Immagini Fiori

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricettività

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Monumenti Storici:

 


Il Monumento ai Caduti di tutte le guerre

 

 

Il Monumento ai Caduti

Situato nel Parco della Rimembranza, in Via Roma, una delle più importanti e trafficate strade del paese, è costituito da una colonna a sezione quadrata, sulle cui facce si trovano le lapidi con i nomi dei villalaghesi morti nella Prima e nella Seconda Guerra Mondiale. Sulla grande lamina in bronzo, rivolta verso l’ingresso del parco, troviamo i nomi dei caduti della Prima Guerra e una grande immagine dell’Italia mentre sacrifica i suoi figli sull’ara della Patria, vegliandoli nel loro sonno immortale. La lapide-ricordo fu inizialmente collocata, nel 1921, in Piazza Celestino Lupi. Costruito il Parco della Rimembranza nel 1930, assunse l’attuale sistemazione nel 1954, con la realizzazione di un nuovo monumento nel quale fossero raccolte insieme le lapidi dei caduti nelle due guerre.

 

Il Parco della Rimembranza

 

 

Commemorazione dei Caduti - 21/8

 

 

 

 

 

Il Parco degli Alpini

 

 

 

Nell'agosto del 2001, con una solenne cerimonia civile e religiosa, fu inaugurato nel Parco degli Alpini, un cippo in ricordo dei fratelli Sciore, due giovani alpini della Divisione Julia, deceduti durante la campagna di Russia nell'ultimo conflitto mondiale.

Aquilino e Adelmo trovarono la morte nel freddo inverno russo del 1942-43, insieme con altri centomila soldati italiani che perirono combattendo o uccisi dal freddo e dalla fame. Hanno ricevuto la medaglia d'argento al valor militare.

Erano giovanissimi quando partirono per la guerra e seguirono tutte le drammatiche vicende della divisione Julia, inviata, dopo la campagna di Albania, a combattere nel Caucaso, ma poi fermatasi al fiume Don, con un armamento inadeguato per un corpo d'Alpini e con un equipaggiamento non adatto a sostenere il freddo gelido della steppa russa.

Si distinsero, comunque, per valore e coraggio.

L'iniziativa del Gruppo Alpini di Villalago è lodevole, perché pone alla memoria di tutti, il sacrificio di due giovani fratelli, tolti alla vita per combattere una guerra che ha seminato milioni di morti.

Nello stesso tempo è un monito per tutti, perché si rifugga sempre la guerra, e si rafforzi, invece, il sentimento della solidarietà umana.

 

testo tratto da: Il Parco degli Alpini - Luogo della Memoria - Gazzettino della Valle del Sagittario - Autunno 2001

 

 

Il Monumento al Parco degli Alpini - L'Aquila

 

L'Aquila del Monumento al Parco degli Alpini

 

 

Il Monumento all'Emigrante

Il Monumento all'Emigrante (di I.Jafolla)

Realizzato dall’artista villalaghese Italo Iafolla  e inaugurato il 12 agosto 2000, in occasione dell’Anno Giubilare e della Festa dell’Emigrante il monumento è situato sul sagrato della chiesa parrocchiale (Piazzetta S. Domenico Abate). Rappresenta l’emigrante mentre si appresta a lasciare il paese natìo per raggiungere luoghi lontani alla ricerca di un lavoro. Ma il pensiero corre alla famiglia, verso la quale stende le proprie braccia aperte in un ultimo affettuoso abbraccio. 

Il monumento porta questa iscrizione:

 “Villalago ringrazia i suoi emigranti che con i loro sacrifici hanno contribuito a spezzare un’atavica catena di povertà”.

 

Veduta di Villalago, dalle Gole del Sagittario

 

Home
Su

 

 

Il Costume Villalaghese

 

 

 

I Termini Dialettali

 

 

 

 

 

 

Usi e Costumi:

Tradizioni Popolari

 

 

 

Il Museo

dell'Arte Contadina

 

 

 

 

 

 

 

Le Meraviglie della Natura:

La Flora e la Fauna nel PNALM

 

 

 

Guida:

Escursioni in Montagna

 

 

 

La Riserva Naturale del

Lago di San Domenico e Lago Pio

 

 

 

Immagini Flora

 

 

 

Immagini Fauna

 

 

 

Il Parco Letterario

Gabriele d'Annunzio...

 


Home | Monumenti e Luoghi d'interesse | Monumenti Storici a Villalago | Le Chiese e i luoghi di culto | Il Territorio e l'Ambiente | I Paesi limitrofi | Museo Tradizioni Popolari Lavoro | Museo dell'Arte Contadina | Il Vecchio Mulino

Copyright © 2006-2014 RR/FG - www.villalago-abruzzo.com - www.villalago-abruzzo.org  - All Rights Reserved

Per informazioni tecniche o domande su questo sito Web contattare: postmaster@villalago-abruzzo.com

 

Ultimo aggiornamento: 29-01-14.